FINCANTIERI: GOVERNO FACCIA CHIAREZZA

10/11/2019 – Lo scandalo che coinvolge Fincantieri, la più grande industria di Porto Marghera, è davvero inquietante. L’inchiesta mette in luce un sistema di corruzione consolidato e di sfruttamento dei lavoratori che non è possibile consentire tanto più all’interno di un’industria pubblica. Per questo ho presentato un’interrogazione – QUI – al Ministro dell’Interno e delle Infrastrutture per chiedere …

CONTINUA A LEGGERE

REGOLAMENTO BENI COMUNI

05/11/2019 – Beni Comuni. Davvero un bel dibattito ieri con Raul Pantaleo, Nicola Ianuale e Nicola Pavan, sul nuovo regolamento (QUI) approvato il 27 giugno dal Consiglio Comunale di Venezia su mia iniziativa, al termine di un lungo iter durato tre anni. Uno strumento prezioso per concretizzare politiche di rigenerazione urbana mettendo in relazione i cittadini con l’amministrazione. …

CONTINUA A LEGGERE

ANTIMAFIA: I CASALESI CONTINUANO A LAVORARE AD ERACLEA?

04/11/2019 – Si aggiunge un altro macigno nell’inchiesta sulla presenza dei Casalesi ad Eraclea. Ho presentato un’interrogazione – QUI – al Ministro degli Interni, Luciana Lamorgese (ex Prefetto di Venezia), che solo la settimana scorsa ha fatto una puntuale audizione in Commissione Antimafia, per chiedere di fare piena luce su quanto emerso dall’inchiesta pubblicata dalla stampa che non …

CONTINUA A LEGGERE

EMERGENZA MAFIE: ALLARME OMERTÀ IN VENETO

17/10/2019 – L’inchiesta della DDA di Venezia che ieri ha portato in carcere Antonio Genesio Mangone, affiliato del clan ‘ndranghetista Grande Aracri, non solo è l’ennesima conferma della presenza della criminalità organizzata sul territorio, ma soprattutto mette in luce un aspetto davvero inquietante, l’omertà sempre più diffusa in Veneto. Un elemento emerso con chiarezza anche nel corso della …

CONTINUA A LEGGERE

ENTRO L’ANNO L’APPROVAZIONE DEL PROTOCOLLO FANGHI

10/10/2019 – Siamo finalmente vicini allo sblocco del Protocollo fanghi. Il sottosegretario al Ministero dell’Ambiente Roberto Morassut ha fatto sapere che il governo si impegna a chiudere la partita entro l’anno. È un fatto molto importante perché consente di risolvere un problema molto sentito in città. Oggi in Commissione Ambiente il governo ha risposto a una mia interrogazione …

CONTINUA A LEGGERE

LA SCISSIONE NEL PD

18/09/2019 – In queste ore tormentate in cui il PD sta consumando una scissione dolorosa, nessuno ha dubitato della mia permanenza nel partito. Ciò perché il mio atteggiamento è sempre stato molto chiaro. Sono approdato al PD dopo un percorso civico che mi ha consentito di essere eletto in Consiglio Comunale a Venezia, come il più votato del …

CONTINUA A LEGGERE

A VENEZIA UN CENTRO INTERNAZIONALE SUI CAMBI CLIMATICI

10/09/2019 – Presentata alla Camera una Risoluzione – QUI – per l’istituzione a Venezia di un Centro Internazionale sui Cambi Climatici. L’atto, già depositato a Montecitorio rappresenta la prima iniziativa parlamentare con il nuovo governo per la città di Venezia. Porta la firma del Deputato Pd Nicola Pellicani ed è il risultato di un percorso condiviso con la …

CONTINUA A LEGGERE

EMERGENZA CASA: ASSEMBLEA MOLTO PARTECIPATA AL RIONE PERTINI

23/08/2019 – Emergenza casa: assemblea molto partecipata a Rione Pertini con i residenti degli alloggi pubblici. La nuova legge regionale è iniqua. Non colpisce i furbetti, gli evasori fiscali, ma sta penalizzando la povera gente. Non lo consentiremo. La Regione modifichi subito la legge 39/2017 entrata in vigore lo scorso 1° luglio. Aumenti dei canoni fino al 300% …

CONTINUA A LEGGERE

RASSEGNA STAMPA

22/08/2019 – Musei: il governo abolisce l’autonomia amministrativa, cancella di fatto la riforma fatta da Dario Franceschini. Caos e preoccupazione tra i dipendenti del Veneto, in particolare a Venezia. Per questo ho presentato un’interrogazione alla Camera. QUI L’INTERROGAZIONE

CONTINUA A LEGGERE
Questo sito utilizza cookie, in alcuni casi anche di terze parti. Per maggiori informazioni visita la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scrollando questa pagina, cliccando un link o comunque continuando a navigare questo sito, presti il consenso all'utilizzo dei cookie.