header

Newsletter del 02/05/2019

Carissime/i
Primo maggio, festa dei lavoratori.
Sono stato all'inaugurazione della sede FIOM di Marghera in via Fincati, un luogo storico acquistato dagli stessi lavoratori nel '68, con l'idea di creare uno spazio di discussione, confronto, studio e formazione. Una sede intitolata a Cesco Chinello, figura storica della sinistra veneziana, con una sala dedicata a Emanuele Battain, l’avvocato dei lavoratori, che tra la miriade di processi fu protagonista anche in quello per le morti al Petrolchimico. Nella nuova sede è ospitato anche l'archivio della FIOM di Venezia, che conserva la memoria del sindacato veneziano. Una documentazione preziosa che consente di valorizzare l’esperienza del passato con la consapevolezza che ciò aiuta ad affrontare meglio le sfide future.

La Festa del Primo Maggio, in un momento di crisi come quello che stiamo affrontando, è tutt’altro che una semplice ricorrenza. Di fronte a un governo di destra che non è in grado di risolvere i problemi dei cittadini, che sta rendendo più povere le famiglie, il tema del lavoro rappresenta la priorità assoluta. Dobbiamo produrre il massimo sforzo per creare politiche efficaci in grado di rispondere alle esigenze delle persone. Più occupazione, ma anche più sicurezza nei luoghi di lavoro. Dobbiamo lottare assieme per ottenere maggiori tutele, più diritti e un miglior salario per i lavoratori. Queste sono le priorità che abbiamo di fronte.

I dati sulla sicurezza sul lavoro non sono confortanti: nel 2018 vi sono stati 1.133 decessi sul luogo di lavoro, un aumento di circa il 10% rispetto al 2017. 641mila le persone che hanno subito un incidente sul lavoro, quasi l'85% durante l'attività lavorativa.
La sicurezza sul lavoro è fondamentale per la salute e la tutela dei lavoratori, sono necessarie risposte concrete, politiche di prevenzione e diffusione della cultura di un lavoro sicuro, un diritto di tutti i lavoratori.
WhatsApp Image 2019-05-02 at 11.05.31 (1)
WhatsApp Image 2019-05-02 at 11.06.18
Emanuele Macaluso, come sapete una persona speciale per me, ha partecipato alla manifestazione del Primo Maggio a Portella della Ginestra.
C’erano migliaia di persone ad ascoltarlo. Ha voluto intervenire 71 anni dopo, nello stesso luogo da dove parlò il 1 maggio del 1948 da giovane segretario regionale della Cgil siciliana, a un anno di distanza dalla strage compiuta dal bandito Giuliano. A 95 anni compiuti lo scorso 21 marzo, Emanuele è andato lì, non solo per non dimenticare quell’eccidio, ma per fare un discorso di grande attualità politica. Una lezione per la sinistra.

> Leggi alcuni passaggi del suo intervento
59317989_376313622974723_6465085962815799296_n
Ancora Lavoro.
Sciopero regionale dei dipendenti del supermercato Simply a Mestre, indetto da Cgil-Filcams, Cisl-Fisascat e Uil-Tucs.
Il gruppo francese SMA- Auchan non garantisce certezze per i 26 punti vendita in Veneto (250 in Italia) e per la salvaguardia dei posti di lavoro, 500 dipendenti in Veneto e 8mila nel Paese.
I vari piani di rilancio si sono finora rivelati fallimentari, l’unico risultato raggiunto finora è il taglio del costo del lavoro a danno dei lavoratori. Continuano a susseguirsi voci di trattative in corso per la cessione “a spezzatino”, della rete di vendita ad altri gruppi (Conad, Gross, Gruppo Arena). Le conseguenti ricadute industriali e occupazionali sarebbero molto serie.
Una vertenza che si aggiunge a quelle di Metro e Mercatone Uno, i cui lavoratori hanno scioperato nei giorni scorsi. Il governo deve impegnarsi per scongiurare la crisi della grande distruzione che sta colpendo in particolare il Veneto, come sostiene con forza il sindacato è necessario aprire un tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico.
Per questo ho presentato un'interrogazione al Ministro per lo Sviluppo Economico.

> Leggi la mia interrogazione
57572679_371136006825818_7388420364277121024_n
Consiglio Comunale e Città Metropolitana: approvata in entrambe le assemblee all'unanimità una mozione, che ho avuto il piacere di illustrare in Consiglio Metropolitano, in difesa del liceo Marco Polo di Venezia, per avviare tempestivamente un confronto con l’Ufficio Scolastico Regionale e contro lo smembramento delle classi. Su questo tema ho chiesto anche un incontro all'Ufficio Scolastico Territoriale con una lettera, che ho condiviso con voi un paio di settimane fa, alla dirigente Mirella Nappa, alla quel rinnoverò l'invito a incontrare insegnanti, studenti e genitori.

> Leggi la mozione approvata in Consiglio Metropolitano
> Ecco la lettera che ho inviato all'Ufficio Scolastico Territoriale di Venezia
WhatsApp Image 2019-04-29 at 17.53.32
Ancora l’ombra della mafia in Veneto. Emerge dall’inchiesta della Dda di Venezia relativa alle strade bianche costruite utilizzando rifiuti tossici e velenosi miscelati al cemento per realizzare nuove strade in Polesine, ma anche nel Veronese. Un fenomeno non nuovo che in passato ha interessato anche la Valdastico Sud. Bene ha fatto Angelo Bonelli a sollevare il caso.
Questa inchiesta è l’ennesima conferma della penetrazione delle mafie a Nordest in particolare in Veneto. Chiederò un’audizione urgente in Commissione Antimafia, ma ribadirò anche al Presidente Morra che non è più rinviabile una missione della Commissione a Venezia e in Veneto.

> Guarda la rassegna stampa
IMG-20190321-WA0027
Il 25 aprile sono stato a Venezia, per l'alzabandiera in piazza San Marco, poi l' omaggio a Daniele Manin, al tricolore e al gonfalone. Quindi il percorso della memoria e la manifestazione in campo del Ghetto. Non bisogna dimenticare la nostra storia e i valori che hanno fondato la nostra democrazia.
58379019_373466693259416_6156928398699528192_n
58383300_373466683259417_8996200509215866880_n

APPUNTAMENTI

Vi aspetto sabato 11 maggio alle 11.00 all'Ateneo Veneto (Campo San Fantin, Venezia), al secondo incontro dedicato all'Europa organizzato dalla Fondazione Pellicani e dal CeSPI.
Verranno a discutere con noi, sul tema del lavoro e welfare, Lucrezia Reichlin, Marco Leonardi, Piero Fassino, Paolo Zabeo, Gianpaolo Scarante
INCONTRO 11 MAGGIO_ATENEO VENETO_AGGIORNATO_DEF
Venerdì 17 maggio, ore 17.00 (Auditorium M9), interverrò a questo incontro sulla crisi della sinistra con Achille Occhetto, nell'ambito del ciclo "Anatomia di una Repubblica", organizzato da M9.
Anatomia di una Repubblica_17 maggio
custom custom custom custom 
Copyright © 2019 On. Nicola Pellicani. Tutti i diritti riservati