Gli auguri di Natale alla Nuova Compagnia Lavoratori Portuali

24/12/2015 – Stamattina presto sono stato invitato dal presidente Davide Tassan al tradizionale scambio d’auguri di Natale della Nuova Compagnia Lavoratori Portuali, nella Sala Chiamata. Un ‘occasione per incontrare i lavoratori della Compagnia, i rappresentanti delle varie attività che agiscono nello scalo e per parlare del futuro del Porto, che resta la più grande risorsa della nostra città. Lavoro, lavoro e ancora lavoro. Questa è la parola chiave emersa dai brevi interventi. Tutti insieme per lo sviluppo del porto nell’interesse di Venezia. Alla fine musetto caldo e il brindisi.

Leggi →

IL PD CHE VOGLIAMO PER TORNARE AL GOVERNO DELLA CITTÀ

22/12/2015 – Ho preso la decisione di iscrivermi al Partito Democratico, in vista del congresso straordinario del PD che si svolgerà il prossimo marzo. Una decisione maturata assieme ad un nutrito gruppo di persone che ha condiviso con me il percorso politico iniziato alcuni mesi fa. È la prima volta che ci iscriviamo ad un partito. Le ragioni della nostra scelta sono riassunte nel documento sottoscritto da 25 iscritti e 25 non iscritti – come previsto dal regolamento congressuale – che potete leggere qui sotto. Io mi sono iscritto al circolo di Mestre Centro/Gianni Pellicani, e non poteva essere altrimenti. Ci iscriviamo per portare il nostro contributo per rinnovare il …

Leggi →

BRUGNARO TAGLIA I NASTRI, MA IL LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO SONO OPERA DEL CENTROSINISTRA

20/12/2015 – Finalmente sono stati aperti i passaggi pedonali per collegare piazzale Candiani con il Toniolo e il sottoportico dell’ex emeroteca di via Poerio. Due interventi attesi da tempo, in particolare il primo è stato pensato più di quindici anni fa. Con questi due interventi un altro tassello dell’opera di riqualificazione del centro di Mestre prende forma. E’ davvero singolare che Brugnaro e i suoi assessori da sei mesi non facciano altro che parlare di fantomatici disastri ereditati dalle passate amministrazioni, poi quando tagliano i nastri di interventi ideati, progettati, finanziati e realizzati dalle passate amministrazioni, sembra che si tratti di opere piovute dal cielo. L’opportunismo a volte non ha …

Leggi →

CITTÀ METROPOLITANA: SI PARTE CON IL PIEDE SBAGLIATO

08/12/2015 – Città Metropolitana: si parte con il piede sbagliato. Finito l’esame degli articoli, domani il Consiglio Metropolitano esprimerà il voto conclusivo sullo statuto. Con grande delusione, siamo chiamati a votare uno statuto inadeguato, costruito con una logica puramente difensiva dello status quo. Di fronte alla necessità di dar vita a uno statuto rivolto al futuro, che indicasse la strada da seguire per realizzare una Grande Città Territorio fondata su tante identità, ma su un’unica piattaforma economico-sociale, si è preferito lasciare le cose come stanno, scrivendo trenta articoli senz’anima. Brugnaro si è nascosto dietro l’esigenza di “semplificare”, in nome di uno statuto agile e snello, e ha finito per produrre …

Leggi →

VARIAZIONE DI BILANCIO: L’UNICA SCELTA FATTA DAL SINDACO IL FINANZIAMENTO DI TRE AUTOVELOX PER FARE CASSA

29/11/2015 – Il sindaco Brugnaro intende installare tre autovelox in via Righi. È questa l’unica novità concreta della variazione di bilancio approvata tra i fischi del pubblico giovedì sera a Ca’ Farsetti. Mi attendevo una “manovra” che potesse far intravedere alcune delle politiche tanto “strombazzate” dal sindaco, prima e dopo la campagna elettorale. Ma si è trattato di un’operazione puramente contabile, che tra le altre cose contiene un piano delle alienazioni ancora maggiore di quello proposto dalle amministrazioni precedenti. Alla faccia di chi annunciava che non si sarebbero più venduti i “gioielli di famiglia”. Senza contare che il fondo integrativo per i dipendenti è stato finanziato solamente in piccola parte, …

Leggi →
Pagina 10 di 22« Prima...5...89101112...1520...Ultima »