NO ALLA CACCIA NEL BOSCO DI MESTRE

24/08/2015 – Il Sindaco intervenga per introdurre subito il divieto di caccia nel Bosco di Mestre. È davvero paradossale che in oltre cento, dei circa 230 ettari in cui si estende il Bosco di Mestre, sia consentita la caccia, che produce come prima conseguenza la chiusura al pubblico di una porzione di bosco, aperta solo pochi mesi fa (23/04/2015). Non c’è tempo da perdere visto che la stagione venatoria inizia il primo settembre. Il Bosco è stato realizzato dall’Istituzione Bosco e Grandi Parchi tra il 2006 e il 2007, sviluppando le più moderne tecniche selvicolturali che in nove anni hanno consentito agli alberi il raggiungimento di un sufficiente livello di …

Leggi →

UN REFERENDUM PER ABOLIRE LA REGIONE NON LA CITTÀ METROPOLITANA

14/08/15 – È vero che la nascita delle Città Metropolitane dovrebbe portare con sé un ridisegno istituzionale: abolire la Regione non la Città Metropolitana. In tutto il mondo le sfide, le competizioni economiche sono tra città/territorio. Nel mondo le prime 25 città/territorio producono più della metà della ricchezza del Pianeta. Non a caso il programma di investimenti UE 2014/2020 è tutto focalizzato sulle Città Metropolitane. Città Metropolitana di Venezia esiste già nei fatti ed è determinata dalle relazioni tra le persone e delle imprese, dai movimenti dei flussi. Semmai, per rispondere a quest’esigenza i confini dovrebbero essere più larghi, comprendendo quantomeno anche le Province di Padova e Treviso, come del …

Leggi →

BRUGNARO NON INTERFERISCA SULLA MOSTRA DI BERENGO-GARDIN

13/08/2015 – Il sindaco non può pensare di modificare a suo piacimento programmi di manifestazioni culturali o progetti di mostre artistiche. Al contrario dovrebbe essere il garante che ogni forma artistica e di pensiero si possano esprimere liberamente in città. Una città come Venezia, luogo simbolo della cultura mondiale, non può essere umiliata così. La mostra di Berengo Gardin, vede l’impegno di un grande artista, su un tema di attualità sociale, come quello delle Grandi Navi. Non ha alcun senso esporre assieme le foto di Berengo Gardin con il progetto dell’escavo del canale Tresse-Vittorio Emanuele. Si possono fare entrambe, ma in momenti diversi, ognuno può trovare il suo spazio. Tanto …

Leggi →

ELEZIONI CONSIGLIO METROPOLITANO

10/08/15 – Sono molto soddisfatto per l’elezione al Consiglio Metropolitano e ringrazio i consiglieri che mi hanno accordato fiducia per ricoprire questa importante carica. È una giornata storica per la città di Venezia. È dal 1990 che Venezia è annoverata tra le Città Metropolitane, eppure solo dopo venticinque anni la Città Metropolitana diventa realtà. Nasce in ritardo e con molti limiti. Anzitutto per quanto riguarda i confini. In quanto la Città Metropolitana è quella che viviamo quotidianamente e va ben al di la dei confini della Provincia di Venezia, e comprende quantomeno anche le province di Padova e Treviso (PaTreVe). Dobbiamo quindi iniziare subito un lavoro per allargarne i confini …

Leggi →

TRASFERIRE IL MERCATO SETTIMANALE NELL’AREA DELL’EX UMBERTO I

08/08/2015 – Il sindaco allontana i mercatini, i gazebo e ogni tensostruttura da piazza Ferretto, in quanto sostiene che bisogna tutelare il “salotto” della città. E’ un’idea che per funzionare deve però essere accompagnata da un’alternativa. Anche in questo il sindaco si conferma un “demolitore”, senza avanzare proposte alternative concrete. Stronca il tram – mezzo di trasporto pubblico utilizzato in tutte le grandi città europee, a basso impatto ambientale – senza dire qual è la sua idea alternativa di mobilità pubblica. E’ pronto a vendere le aree del Quadrante a Marchi, senza dire quale futuro pensa per una zona strategica come quella di Tessera. Ora spazza via i mercatini da …

Leggi →

WE HAVE A BIG PROBLEM

08/07/2015 – L’altra sera due turisti brasiliani in visita a Venezia hanno vissuto una spiacevole avventura. Giunti a Mestre con la loro auto, stavano raggiungendo l’Hotel Vivit in piazza Ferretto. Come è noto ai clienti è consentito raggiungere l’albergo con l’auto, per quelle operazioni di carico e scarico dei bagagli che non sarebbero altrimenti possibili. Una volta arrivati in piazza, si sono invece visti rincorrere da un signore ben vestito, circondato da un vistoso codazzo. Forse inizialmente i turisti pensavano a una goliardata o qualcosa di simile. Indovinate chi era quel signore? Era lui. Il Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro che con tono sarcastico li ha invitati a scendere: “You …

Leggi →

LA SCOMPARSA DI GIUSEPPE BORTOLUSSI

05/07/2015 – La scomparsa di Giuseppe Bortolussi lascia un grande vuoto. Bortolussi con la sua competenza, capacità d’analisi socio-economica ha rappresentato per anni un punto di rifermento per tutto il Paese. Con la CGIA ha costruito a Mestre un centro studi di livello nazionale, tenendo alto il nome della città. E’ stato impegnato e combattivo fino all’ultimo, sempre al fianco della piccola e media impresa. Con il suo impegno politico, animato da passione e generosità, in città e in Consiglio regionale, ha sempre messo a disposizione degli altri le sue competenze e capacità d’analisi. E’ di sabato scorso il suo ultimo commento alla stampa su uno studio realizzato dalla CGIA …

Leggi →

SOLIDARIETÀ AI 18 LAVORATORI LICENZIATI DAL SINDACO

26/06/2015 – Il Sindaco inizia il suo mandato annunciando che in cima alle priorità ci sarà il lavoro, con 18 licenziamenti. I lavoratori delle cooperative Socioculturale e Codess cultura che prestavano servizio in maggioranza alla biblioteca Vez hanno appreso della perdita del posto attraverso un comunicato stampa. E’ inaccettabile la forma oltre che il merito: dal 1 luglio non sappiamo nemmeno quali orari e servizi saranno presenti in VEZ, come nella biblioteca Bettini o negli archivi comunali, infatti molti erano legati alla presenza di queste persone. Nicola Pellicani ha incontrato i lavoratori, persone impiegate da oltre dieci anni che resteranno senza lavoro dal 1 luglio, quando non verrà rinnovato l’appalto …

Leggi →

GIÙ LE MANI DA VILLA HÉRIOT

25/06/2015 – Nel settembre 2014 con un atto assolutamente discutibile, privo di qualsiasi trasparenza e condivisione, la Giunta Commissariale inseriva nel Piano delle Alienazioni del patrimonio immobiliare comunale il complesso delle Ville Hériot alla Giudecca – sede di importanti realtà culturali, associative, formative e utilizzato anche dall’attigua scuola dell’infanzia “San Francesco” – avviando rapidamente l’iter per la vendita. Grazie ad una lunga e imponente mobilitazione cittadina e ai numerosi pronunciamenti di tante istituzioni culturali intervenute in difesa dell’uso pubblico dell’area e delle attività ivi insediate – riconosciute patrimonio da proteggere dall’invasiva trasformazione privatistica destinata al turismo – la vendita è stata temporaneamente bloccata, demandando la scelta al nuovo Sindaco. La …

Leggi →

ALCUNI “APPUNTI DI VIAGGIO” DALLA CAMPAGNA ELETTORALE

Questa lunga campagna elettorale è stata per me preziosissima, perchè mi ha permesso di conoscere,  ascoltare, discutere con i miei concittadini il presente e il futuro della nostra città. In conclusione di questa esperienza  ho riordinato gli “appunti” elaborati in questi ultimi mesi. Li potete scaricare cliccando >QUI. Si tratta di materiali prodotti in preparazione delle decine di incontri fatti in tutto il territorio comunale, che approfondiscono i principali temi che sarà chiamata ad affrontare la prossima amministrazione. Va considerato uno strumento di lavoro, un work in progress, concepito per accogliere nuovi stimoli e nuovi argomenti. Voglio condividerlo anzitutto con i compagni di viaggio e le tantissime persone che ho incontrato i questi …

Leggi →
Pagina 18 di 26« Prima...510...1617181920...25...Ultima »