CONTINUA IL DIALOGO CON COMMERCIANTI E RESIDENTI. PER COSTRUIRE LE MIGLIORI SOLUZIONI

Tra le calli e le bancarelle del mercato di Rialto, questa mattina, ho incontrato residenti, commercianti e piccoli imprenditori di Venezia, e ho intrattenuto con loro una lunga conversazione sui temi della città. Le proteste dei commercianti di Ruga degli Oresi, l’attuale livello di decoro cittadino e l’invasione dei turisti sono solo alcune delle problematiche più sentite dai residenti.  È doveroso mettere al primo posto le loro esigenze, intervenendo sull’organizzazione degli spazi pubblici. Bisognerà farlo continuando  il dialogo con tutte le figure interessate. Nei prossimi giorni mi incontrerò con i commercianti di Ruga degli Oresi, le associazioni e le categorie interessate, per continuare a raccogliere le voci, le testimonianze e le richieste dei …

Leggi →

SALVARE VENEZIA DAL PATTO DI STABILITÀ: ECCO COME

Scongiurare una Venezia impoverita e paralizzata è un impegno che deve unire la città. Bisogna agire in questi giorni, in queste ore. Rivedere il Patto di Stabilità per Venezia è possibile e doveroso: ieri abbiamo spiegato in quale modo si potrebbe raggiungere una maggiore equità. Basterebbero due mosse: togliere dal saldo obiettivo i fondi che la Regione Veneto eroga per il trasporto pubblico locale ed escludere dalle voci di bilancio i pagamenti in conto capitale relativi a investimenti che rientrano nella Legge Speciale. Esiste già un tavolo delle categorie economiche e dei sindacati, da me promosso come segretario della Fondazione Pellicani prima della mia candidatura, che si era attivato presso …

Leggi →

MANILDO: IL SOSTEGNO A NICOLA PELLICANI

Il video di Giovanni Manildo intervistato su Antenna3. Il sindaco di centrosinistra di Treviso esprime il suo sostegno a Nicola Pellicani: “Lo conosco personalmente, è una persona che stimo. Alle primarie di Venezia voterei Pellicani”

Leggi →

UNA METROPOLI A CONSUMO ZERO

Il 20 gennaio scorso le commissioni riunite Agricoltura e Ambiente della Camera hanno dato il via libera al nuovo testo base sul DDL per il contenimento del consumo di suolo. Per la prima volta riuso, rigenerazione urbana, limitazione del consumo di suolo sono stati posti come “princìpi fondamentali della materia del governo del territorio”. Questa è la svolta culturale da imprimere anche al nostro territorio. Il nostro programma lo potete scaricare su questo sito: è un work in progress, ma ci troverete espressa con la massima chiarezza l’idea di una Venezia metropolitana a “consumo zero”. Abbiamo esemplificato strategie e politiche che daranno a Venezia un rilancio economico fondato sul blocco al consumo …

Leggi →

SICUREZZA E GIOVANI: PER FAR RIPARTIRE VENEZIA

Quali sono le priorità della prossima amministrazione? Due le ritrovo confermate anche nella nuova ricerca “Oltre il Pil”, presentata ieri da Camera di Commercio di Venezia, Università Ca’ Foscari e Unioncamere Veneto . Venezia ci appare sul podio delle città metropolitane, ma si confermano i punti deboli: la sicurezza, anzitutto, e l’attrattività verso le fasce più giovani, che spesso sono anche le più dinamiche. Sul primo punto l’inizio di questa campagna elettorale mi sta confermando che la percezione di insicurezza è arrivata a livelli intollerabili. Molti cittadini si sentono abbandonati. Bisogna far sì che i vigili urbani del Comune di Venezia garantiscano un maggior presidio sulle strade, orientando su altri …

Leggi →

RICORDANDO SERGIO GORI. RICORDANDO IL VALORE DELLA DEMOCRAZIA

Il 29 gennaio di 35 anni fa veniva ucciso all’uscita di casa Sergio Gori, vice direttore dello stabilimento Montedison di Marghera. Le indagini sull’omicidio di Gori vengono condotte dal Capo della Sezione Antiterrorismo della Digos, Alfredo Albanese, anche lui pochi mesi dopo vittima delle Brigate Rosse. Mestre e Venezia hanno pagato un prezzo molto salato durante la “Notte delle Repubblica” quando, attraverso la violenza, fu messo a dura prova la tenuta democratica del nostro Paese. Ricordare Sergio Gori e le altre vittime del terrorismo è un modo per ricordare a noi stessi quanto è importante difendere quotidianamente le ragioni della democrazia, i suoi valori grazie ai quali sulla violenza deve …

Leggi →

LA MOBILITAZIONE DEI DIPENDENTI COMUNALI E IL NODO DEL PATTO DI STABILITÀ

La mobilitazione dei dipendenti comunali di Venezia è legata a specifiche condizioni salariali e occupazionali, in un quadro di pesanti difficoltà dell’amministrazione. Già solo per questo i lavoratori comunali dovrebbero essere sostenuti. Ma come ho avuto modo di ripetere nei giorni scorsi, i temi che questi lavoratori sollevano riguardano l’intera città. I dipendenti del Comune assicurano servizi essenziali per la comunità, e garantiscono una presenza decisiva sul fronte della qualità sociale e ambientale, della sicurezza, dell’educazione e delle attività culturali, oltre che dello svolgimento di progetti decisivi per l’economia. La questione va quindi trattata nel quadro di un confronto trasparente, franco, di fronte all’intera città. Il Commissario straordinario dovrebbe accogliere …

Leggi →
Pagina 22 di 22« Prima...51015...1819202122