18/11/2017 –

Altre svastiche, altri episodi di intolleranza. Giovedì è stata approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale una mozione di cui sono il primo firmatario per condannare gli innumerevoli episodi di razzismo e il proliferare di scritte nazifasciste in città. Stavolta è stata presa di mira la Coop Sociale Gea. Basta con questi inqualificabili episodi. Va intensificato l’impegno per diffondere una cultura antifascista di pace fondata sulla tolleranza.