20/11/2015 –

Il progetto di realizzare un parcheggio sopra l’ex Brek in via Carducci, comprometterebbe ogni sforzo di riqualificazione dell’area compresa tra via Carducci e Piazzale Donatori di sangue, andando a creare un disagio insostenibile per i residenti, per questo ho presentato un’interpellanza al sindaco.

Il progetto, presentato da Icem srl, prevede la realizzazione di un’area di sosta a due piani sopraelevata sul tetto del palazzo dell’ex ristorante Brek, con rampe di entrata e uscita sia su via Verdi che su via Carducci a Mestre.

Il progetto è già stato oggetto di un ricorso al Tar in passato, ora i proponenti tornano alla carica e sono intenzionati a realizzarlo. Faccio appello al senso di responsabilità dell’amministrazione comunale, per bloccare un’opera così insensata.

I residenti e gli operatori della zona sono fermamente contrari all’intervento e hanno già avviato una petizione, alla quale seguirà un nuovo ricorso al Tar, se il Comune desse il via libera all’opera. Voglio sperare che la presa di posizione a dir poco scettica dell’assessore alla Mobilità Boraso, diventi la posizione dell’intera giunta.

Sul progetto non è stata peraltro coinvolta la Municipalità di Mestre Carpenedo, il cui Presidente ha chiesto, finora senza esito, informazioni agli uffici comunali e ha espresso la sua contrarietà a questo intervento.

C’è la necessità, da parte dell’amministrazione comunale, di ascoltare le istanze dei cittadini.

 

 

QUI L’INTERPELLANZA CHE HO PRESENTATO

 

Questo sito usa cookie. Cliccando in un punto dello schermo presti il consenso al loro utilizzo.
OK INFO