20/11/2015 –

Il progetto di realizzare un parcheggio sopra l’ex Brek in via Carducci, comprometterebbe ogni sforzo di riqualificazione dell’area compresa tra via Carducci e Piazzale Donatori di sangue, andando a creare un disagio insostenibile per i residenti, per questo ho presentato un’interpellanza al sindaco.

Il progetto, presentato da Icem srl, prevede la realizzazione di un’area di sosta a due piani sopraelevata sul tetto del palazzo dell’ex ristorante Brek, con rampe di entrata e uscita sia su via Verdi che su via Carducci a Mestre.

Il progetto è già stato oggetto di un ricorso al Tar in passato, ora i proponenti tornano alla carica e sono intenzionati a realizzarlo. Faccio appello al senso di responsabilità dell’amministrazione comunale, per bloccare un’opera così insensata.

I residenti e gli operatori della zona sono fermamente contrari all’intervento e hanno già avviato una petizione, alla quale seguirà un nuovo ricorso al Tar, se il Comune desse il via libera all’opera. Voglio sperare che la presa di posizione a dir poco scettica dell’assessore alla Mobilità Boraso, diventi la posizione dell’intera giunta.

Sul progetto non è stata peraltro coinvolta la Municipalità di Mestre Carpenedo, il cui Presidente ha chiesto, finora senza esito, informazioni agli uffici comunali e ha espresso la sua contrarietà a questo intervento.

C’è la necessità, da parte dell’amministrazione comunale, di ascoltare le istanze dei cittadini.

 

 

QUI L’INTERPELLANZA CHE HO PRESENTATO